I bonus sulla casa del 2016

bonus_casa_Designers_Guild

Photo by Designers Guild

 

Questo post è dedicato all’approfondimento di alcune disposizioni previste dalla Legge n. 208/2015 (Legge di Stabilità o Finanziaria):

. proroga delle detrazioni per recupero edilizio e risparmio energetico (comma 74 dell’art. 1);

. proroga della detrazione per acquisto di mobili ed elettrodomestici (comma 74 dell’art.1);

. introduzione nuova detrazione  per acquisto di mobili a favore di giovani coppie (comma 75 dell’art.1);

. NUOVA detrazione IRPEF relativa all’acquisto di unità immobiliari (comma 56 dell’art.1);

. NUOVA detrazione IRPEF per acquisto o costruzione abitazione principale in leasing (comma 82 dell’art.1)

 

 

Proroga dei bonus sulla casa per recupero edilizio e risparmio energetico

Sono prorogate alle medesime condizioni previste per il 2015:

. la detrazione Irpef per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio di cui all’art. 16-bis TUIR che è stabilita nella misura del 50% su un importo massimo di spesa pari a 96.000 euro;

. la detrazione Irpef per gli interventi di riqualificazione energetica di cui all’art. 1, commi da 344 a 347, Legge n. 269/2006 che comprende anche i nuovi interventi introdotti dal 2015 (schermature solari e impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili) ed è stabilita nella misura del 65% su importi variabili a seconda del tipo di intervento.

Le detrazioni sono riconosciute per le spese sostenute fino al 31.12.2016.

L’analisi dettagliata di queste detrazioni la trovate nel post Lavori relativi alla casa, le detrazioni che ti spettano.

NOVITA 2016: Le detrazioni per gli interventi di risparmio e riqualificazione energetica sono ora fruibili anche dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) comunque denominati, per le spese sostenute dal 1.1.2016 al 31.12.2016, per gli interventi realizzati sugli immobili di loro proprietà e adibiti a edilizia residenziale pubblica.

 

loft-1

 

Proroga della detrazione per acquisto di mobili ed elettrodomestici

È prorogata la detrazione Irpef per l’acquisto di mobili e/o grandi elettrodomestici rientranti nella categoria A+ (A per i forni) finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di interventi di recupero del patrimonio edilizio per il quale si fruisce della detrazione Irpef e che è stabilita nella misura del 50% su una spesa massima di 10.000 euro.

La detrazione è riconosciuta per le spese sostenute fino al 31.12.2016.

 

WHITE-LOFT

 

Introduzione di nuova detrazione per acquisto di mobili a favore di giovani coppie

È introdotta una nuova detrazione Irpef che spetta alle giovani coppie (anche di fatto).

Le condizioni da rispettare contemporaneamente sono le seguenti:

− la coppia deve costituire un nucleo familiare da almeno 3 anni;

− almeno uno dei due non deve avere superato i 35 anni di età;

− devono avere acquistato un’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale (prima casa) e per ora la norma non precisa i termini di tempo relativi a tale acquisto.

La detrazione spetta nella misura del 50%, su una spesa massima di  16.000 euro per l’acquisto di mobili destinati all’arredo dell’abitazione principale acquistata.

La spesa deve essere sostenuta (pagata) dal 1.1.2016 al 31.12.2016 e la detrazione viene ripartita in 10 quote annuali.

Esempio: mobili acquistati e pagati nel 2016 6.000 euro più iva = 7.320 euro x 50% = 3.660 euro di detrazione.

Significa che ogni anno e per dieci anni la coppia pagherà 366 euro in meno a titolo di irpef.

La detrazione non è cumulabile né con la detrazione per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio né con il “bonus mobili” di cui sopra.

 

classic-black-and-white-room

Photo by Designers Guild

 

 

NUOVA detrazione IRPEF relativa all’acquisto di unità immobiliari

La NUOVA detrazione spetta a tutti i soggetti passivi IRPEF (privati) ed è relativa all’acquisto di unità immobiliari.

L’unità immobiliare deve avere le seguenti caratteristiche:

. essere a destinazione residenziale (non necessariamente la prima casa, ma anche la seconda o a uso investimento);

. conseguire prestazioni energetiche di classe A o B;

. deve essere acquistata da impresa costruttrice.

La misura della detrazione è pari al 50% dell’IVA pagata in sede di rogito e va ripartita in 10 quote annuali.

L’agevolazione spetta per gli acquisti effettuati dal 1.1. al 31.12.2016.

 

NUOVA detrazione IRPEF per acquisto o costruzione abitazione principale in leasing

La NUOVA detrazione spetta a tutti i soggetti passivi IRPEF (privati) che:

. acquistano o costruiscono una abitazione in leasing;

. abbiano meno di 35 anni;

. non siano proprietari di altre abitazioni;

. non abbiano un reddito complessivo superiore a 55.000 euro.

Se l’età è pari o superiore a 35 anni la detrazione si riduce alla metà.

La misura della detrazione è pari al 19% delle spese sostenute per canoni di leasing e oneri accessori fino a un massimo di 8.000 euro annui e dell’ eventuale prezzo finale di riscatto fino a un massimo di 20.000 euro.

La detrazione spetta per i contratti stipulati dal 1.1.2016 al 31.12.2020.

 

 

 

 

loft-2

 

Ho terminato, scrivete i vostri commenti e condividete se vi è piaciuto il post.

Se invece avete la necessità di una consulenza online per valutare i vostri casi concreti, contattatemi direttamente a  questo link.

A presto con la prossima puntata di #easyfisco.

 

Mirna

Visualizza il profilo di Mirna Pioli su LinkedIn

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di risposte riservate e competenti ai tuoi quesiti?

La commercialista risponde online

<<<<SCOPRI DI PIÙ>>>>

Hai bisogno di risposte riservate e competenti ai tuoi quesiti?

La commercialista risponde online

<<<<SCOPRI DI PIÙ>>>>