Come rendere la tua impresa straordinaria

Le domande che ti devi porre

In che modo la mia attività può diventare una impresa straordinaria

Quali sono i punti di forza del mio locale (bar-ristorante)?

Perché il mio albergo è diverso dagli altri?

Il mio negozio offre prodotti unici e speciali?

Sono un artigiano che fa cose straordinarie?

 

impresa_straordinaria

 

Se la risposta è “non saprei” devi assolutamente metterti al lavoro.

E non ci sono scusanti, né giustificazioni.

 

I cambiamenti alla tua attività

In questo post ti darò consigli e spunti affinché tu possa valutare i cambiamenti che puoi apportare alla tua attività per renderla più competitiva.

Il più grande spreco nel mondo è la differenza tra ciò che siamo e ciò che potremmo diventare. Ben Herbster ClickToTweet

In periodi di crisi come questo ti sarai spesso domandato se è meglio essere prudenti oppure no.

Ci sono due correnti di pensiero. C’è chi sostiene che quando c’è poco denaro da investire è bene non rischiare di sbagliare; c’è invece chi sostiene che proprio in periodi come questo è necessario cogliere l’opportunità del cambiamento.

Ovviamente non esiste una soluzione che vada bene per tutte le attività e tutte le situazioni.

Io sono spesso orientata a consigliare la seconda strada, in quanto ritengo che proprio nei periodi in cui l’economia è maggiormente ferma si possano ottenere migliori risultati e con minori sforzi.

Inoltre, devi anche valutare molto bene per quanto tempo puoi ancora permetterti di non attuare cambiamenti, per quanto tempo la tua attività può resistere e restare sul mercato in attesa di tempi migliori.

La via meno rischiosa da intraprendere è proprio quella di rischiare. Seth Godin

Seth Godin è l’autore del libro LA MUCCA VIOLA che non mi stancherò mai di consigliare di leggere a tutti i miei clienti e amici che fanno gli imprenditori.

La_mucca_viola

Il libro parte dal presupposto che le famose “P” del marketing: prodotto, prezzo, promozione, posizionamento, pubblicità, non bastano più.

A queste “P” bisogna aggiungerne un’altra “Purple Cow”, la Mucca Viola.

Che cos’è la Mucca Viola?

E’ ciò che emerge dal consueto, ciò che fa parlare di sé.

In sintesi il tuo prodotto o servizio deve essere una MUCCA VIOLA in mezzo a tante mucche marroni!

I margini di profitto dei prodotti ordinari e di massa sono ridotti al minimo e tu non puoi certo competere nella lotta tra potenti (Ikea, Zara, H&M), né è consigliabile dedicare i tuoi sforzi in mercati ormai saturi dove tutto si gioca sui prezzi al ribasso.

Devi puntare invece sulla leva della differenziazione e dell’innovazione, fondamentale per le imprese.

Ma in che cosa consiste lo STRAordinario?

Ti dico subito che STRAordinario non significa ottimo.

E per fartelo comprendere meglio ti invito a fare una riflessione.

Quando ti sei sentito desideroso di fare una bella recensione su tripadvisor su un ristorante o un hotel che hai visitato?

Attento bene ho detto “desideroso”, non quando l’hai fatta magari perché sollecitato dal gestore.

Quando hai avuto ciò che ti aspettavi, anche se ottimo, o quando hai avuto più di ciò che ti aspettavi o comunque qualcosa che ti ha sorpreso?

Sono sicura che la risposta è la seconda.

E qui sta il punto.

 

Offrire lo straordinario

TU devi offrire qualcosa di STRAordinario e di inaspettato al tuo cliente, lo devi sorprendere, ovviamente al POSITIVO!

Il tuo prodotto o servizio deve essere più attraente di altri e soprattutto più contagioso di altri.

E per riuscire in questa difficile impresa devi uscire dagli schemi, osare e respingere tutto ciò che è banale.

Lo so, è molto difficile. Ma può essere anche molto divertente.

Devi lasciare spazio alla tua immaginazione, non avere paura o vergogna di innovare.

Pensa a ciò che attualmente proponi e a come lo potresti integrare e modificare.

Non devi puntare a piacere a tutti ma a creare una tua nicchia.

Ricorda che spesso un prodotto creato per tutti finisce per essere un prodotto per nessuno.

Interrogati e rispondi sinceramente.

Ti manca l’idea o piuttosto la volontà e il coraggio di attuarla?

Pensa anche che i prodotti che hanno avuto un successo straordinario sono spesso molto semplici.

prodotti_straordinari

Ti offro qualche spunto:

. hai un ristorante? Qual è il tuo piatto STRAordinario? Il piatto che fa dire WOW a chi lo mangia? Il motivo per cui i tuoi clienti fanno km di strada per tornare a mangiarlo? Ecco devi puntare assolutamente su quello e potenziare al massimo la tua specialità. Non puntare su un menù vasto e impersonale. Crea pochi piatti ma STRAordinari;

. hai un albergo? Le tue camere si differenziano da quelle banali e prive di personalità della maggior parte dei tuoi concorrenti? Non è necessario investire grosse cifre, a volte è sufficiente un’idea, magari legata a una tua passione e partire da quella per iniziare a rendere speciali e differenti i tuoi ambienti;

. hai un commercio al dettaglio? Devi individuare pochi prodotti STRAordinari e puntare su quelli. Prodotti in cui tu credi per primo.

Ricordati che il tuo obiettivo non deve essere piacere a tutti ma PIACERE IN MODO STRAordinario a una nicchia di clienti.

Nel prossimo post sul Marketing ti darò consigli su come diffondere la tua MUCCA VIOLA, il tuo prodotto o servizio su cui hai deciso di dare il massimo.

Mi farebbe piacere se nei commenti tu mi volessi scrivere quali sono i tuoi dubbi o le tue idee e soprattutto qual è la MUCCA VIOLA che vorresti sviluppare.

 

impresa_straodinaria

 

Se hai la necessità di contattarmi direttamente per una consulenza, segui questo link.

A presto,

 

Mirna

Visualizza il profilo di Mirna Pioli su LinkedIn

 

 

 

6 Comments

  1. Maria Pescatore
    • Mirna
  2. Marco Nemorini
    • Mirna
  3. Federica Renzulli
    • Mirna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *