Di che regalo sei?

di_che_regalo_sei

 

Eccomi arrivata, finalmente, alla sintesi di tutte le belle parole con le quali mi avete aiutata a stilare questo elenco di Regalatori.
Mi rendo conto che, bontà vostra, non sono bastati i consueti dieci punti.

Eccoli.

1. L‘Indeciso, detto anche il consultante. Non sa mai cosa regalare, chiede a destra e a manca; implora un parere da tutti: mamme, cugini, amici, e poi acquista a casaccio, sfinito, e poi, e poi sbaglia, ovviamente…

2. L’EGOcentrico, compra solo per mettere in pace il suo ego ipertrofico, non tenendo in assoluto conto cosa può piacere a Lei, “Mi è talmente piaciuto questo che te lo ho preso!”

3. Il Riciclatore, di nastri, scatole, carte e purtroppo anche di regali! “Perché contribuire a questa sciocca dinamica plutocratica, un alibi morale, ma ha solo il braccino corto “

4. Il Minimalista o altruista. Una sciocchezza da nulla, per non mettere in obbligo quando toccherà a lei “quindi Do ut Des, terribile!”

5. Il Sistematico o seriale. Una volta individuato l’oggetto sarà sempre quello in mille sfumature … di grigio…? Che non ti scappi mai detto “che bello!”. Perché riceverai quello per il resto dei tuoi giorni. Tipico è il profumo, che mette l’animo in pace, è catartico!

6. Il Generoso. Ti dà i soldi così ti vai a comperare quello che ti piace, peccato non si possa acquistare anche un altro fidanzato… o forse sì? Chissà, mai dire mai!

7. Il Tecnologico, regala a te quello in cui è richiesta una sua presenza. Saranno tuoi tutti gli ultimi gadget, istruzioni di mille pagine in lingua straniera ovviamente e ovviamente sulla Internette!

8. L’Impegnato o il crepuscolare. Libri, e soltanto libri, pesanti più del Mercurio, che andranno ad aumentare l’altezza della pila che giace, immemore, sul tuo comodino, ma dei quali leggerai, un rigo sì e tre no, la prefazione, e gliela reciterai a memoria, per farlo contento, finalmente!

9. Il Peter Pan. Peluche e pupazzi e magari in una mano la girandola, nell’altra lo zucchero filato, entrambi con i calzoni corti e le scarpe da tennis bianche e blu, tutto per un perfetto week end a Disneyland Paris, se non giudicato troppo impegnativo!

10. Il Grandioso. Purchè costi tanto e sia evidente, magari griffato all’ inverosimile, una dimostrazione di un successo economico, di Pirro!

11. Il Semplice. Ma non basto io? Se mi vuoi bene che importanza hanno i regali? Ragione da pensierini nei cioccolatini!

12. L’Errante o sbagliante. Non ne azzecca mai una e quello che è più bello nemmeno se ne accorge e continua così.

A questo punto, dopo tante categorie, una riflessione “ “Ma non siamo mai contente?” “Forse, ma è il NOSTRO regalo!”

13. L’Insicuro. “Ti avrei voluto fare un regalo ma…” “Non ti ho fatto il regalo perché non sarei mai stato in grado di scegliere per te”. No Comment!

14. Il Poeta, spesso con una poesia copiata, due rime in croce ABAB. Metrica permettendo, e Caps Lock On un esempio di cotal bellezza. “Con Tutto il Mio Cuore/ Ti voglio Bene, Mio Amore/ Ieri, Oggi e poi Domani/ Sempre Unica, Sempre Mia Rimani/ e vai col liscio…”

15. Il Naif, sempre Sulle Barricate, sempre olezzante di Patchouli “ Ho visto questa collana di perline al mercatino dei freak, fra valigie blu e giacche lunghe di lamè e te l’ ho comperata subito”, noi che magari pensiamo che il sessantotto sia un autobus che passa raramente!

Siamo arrivati a quindici, facciamo basta? E’ il momento del commento.

Ma perché volere essere originali a tutti i costi?

Nei regali per le Donne direi che non è necessario … Ci sarà un motivo se i fiori e i gioielli sono tra le cose più amate, perché andare controcorrente, che oltretutto è anche più faticoso?

Ecco un esempio di lista, in ordine casuale, da lasciare con nonchalance poggiata in ogni dove con certi vostri desideri. Ho scelto a mio gusto, voi la potete modificare, ma il mio consiglio è che se si decide di investire certe somme è bene optare per capi intramontabili e poi in lista ho messo anche qualcosina di meno impegnativo:

 

1. Foulard modello Maxy-Twilly di Hermes, non sono mai abbastanza e si prestano a molteplici usi;

 

Foulard_Hermes

Foulard Maxy-Twilly di Hermes

 

2. Trench di Burberry, un classico intramontabile!

 

burberry-trenches

Burberry’s Trenches

 

3. Anello Nudo di Pomellato, meno impegnativo di un solitario… e in questo caso sono accettate le repliche in colori differenti 🙂

 

nudo-petit-pomellato

Anello Nudo di Pomellato, vari colori

 

4. Rose antiche inglesi, perché no i fiori recisi così effimeri, così belli…

 

Rosa-Inglese-Heather-Austin

Rose antiche inglesi Heather Austin

 

5. Scarpe Rockstud Valentino o sandali capresi, a seconda delle stagioni

 

Scarpe_Rockstud_Valentino

Scarpe Rockstud di Valentino

 

 

sandali_capresi

Sandali capresi

 

6. Weekend a Parigi … magari al Plaza Athenée …

 

cameriere-terrazzo

Vista della Tour Eiffel dal Plaza Athenée

 

7. Oggetto di Tiffany o bigiotteria di Chanel.

 

Oggetto di Tiffany

Oggetto di Tiffany & Co.

 

 8. Borsa di Gucci, Chanel, Hermes, mini bag di Paola Cademartori, preziosa clutch da sera.

 

Borsa_Gucci

Bamboo Bag di Gucci

 

 

min bag di Paula Cademartori

Mini Bag di Paula Cademartori

 

 

Clutch di Ralph&Russo

Clutch di Ralph&Russo

 

9. Profumo voluttuoso e con boccetto irresistibile, Bonbon di Viktor & Rolf?

 

profumo_Bonbon_Viktor_&_Rolf

Profumo Bonbon di Viktor & Rolf

 

10. Cioccolatini Artigianali in splendida scatola

 

praline_in_scatola_charmante

Cioccolatini artigianali

 

Mi sono fatta prendere un po’ la mano? Direi di sì!

Ma alla fine quale è il regalo che tutte noi vorremmo ricevere? E’ facile: l’attenzione. Anzi le Attenzioni.

Anche se Audrey in Colazione da Tiffany dice che “Un uomo si giudica dagli orecchini che ti regala”?

Sì, io credo che siano le attenzioni ciò che desideriamo maggiormente.

Piccoli gesti, magari inaspettati, un bigliettino, un messaggio, un fiore in un giorno qualunque.

Un “mi manchi“, un “ti penso“, qualcuno che si ricordi il nostro colore preferito, la nostra canzone, i nostri gusti, i luoghi che ci fanno stare bene.

Qualcuno che ci abbia ascoltate e che sappia dei particolari per noi importanti.

Una bella lista di Attenzioni, preziose molto più di abiti e gioielli e, possibilmente, durature più di una rosa recisa.

Buona #pausacaffè,

 

Mirna

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *