Il Black Friday e la tua Vendita evento

black_friday

 

Il Thanksgiving Day

Il Thanksgiving Day è il Giorno del Ringraziamento e quest’anno cade il 23 di novembre.

Rappresenta una delle feste più importanti per gli americani.

Il Black Friday è il venerdì immediatamente successivo al Thanksgiving day: il 24 di novembre.

Il Cyber Monday è il lunedì che segue il Black Friday: il 27 di novembre. 

Bene, ma perché Mirna mi parli di queste tre date nella sezione #easymarketing?

Non certo perché il giorno del Ringraziamento vengono mangiati una marea di tacchini. 🙂

 

Thanksgiving_Day

 

Ora ti spiego gli altri due giorni.

 

Il Black Friday

Tradotto in italiano il venerdì nero.

Attenzione, noi siamo portati a pensare a “nero” in una accezione negativa, venerdì sfortunato o cose simili, nulla di più sbagliato.

Il Black Friday è il giorno in cui inizia lo shopping natalizio ed è importantissimo a livello economico e finanziario.

Il termine “black” pare derivi o dal traffico stradale generato dalle persone che si mobilitano per lo shopping o dal fatto che i commercianti vedono passare i loro bilanci dal “rosso” (perdita) al “nero” (utile).

Tieni presente che gli analisti lo considerano un importante indice della predisposizione agli acquisti e della capacità di spesa, al punto tale da essere studiato anche negli ambienti borsistici.

Ma perché si mobilitano tutti proprio quel venerdì?

Perché quel giorno ci sono i saldi!

Negozi, catene e centri commerciali offrono articoli a prezzi ridotti per incrementare le vendite. 

Moltissime persone trascorrono la notte in coda.

 

code_acquisti_black_friday_2014

 

E se qualcuno non riesce a fare in tempo?

 

Il Cyber Monday

C’è il Cyber Monday.  Il lunedì successivo dedicato ai ritardatari e agli sconti online.

 

shopping_online

 

Una vera e propria abbuffata: prima il tacchino, poi gli acquisti fisici ed infine quelli online!

Che fatica, vero?

Gli Americani sono eccessivi, lo sappiamo, amano esagerare in tutto.

 

Una abitudine che si è diffusa

Il Black Friday c’è anche in Brasile, in Spagna e in Germania.

I tedeschi, addirittura?

Proprio così, i tedeschi.

Anche da noi la GDO (Grande Distribuzione Organizzata) propone il Black Friday: qui puoi vedere alcune delle offerte dello scorso anno.

 

Anche Twitter celebra il Friday #FF

Ti sei posto la domanda di che cosa significhi #FF. Questo hashtag viene utilizzato il venerdì in quanto significa letteralmente “Follow Friday“, ossia la raccomandazione a seguire determinate persone.

Una sintassi tipo potrebbe essere: Tuo nick #FF @utente raccomandato.

È un consiglio ai propri follower di seguire altri utenti che danno valore aggiunto.

 

La Vendita Evento

E tu hai mai pensato di offrire un Black Friday ai tuoi clienti?

La “vendita evento” è la formula di Saldiprivati, Dalani, Vente-privee.

Nel tuo punto vendita, nel tuo shop online o nella tua vetrina su Amazon (nel post linkato ho descritto come crearla in tempi brevi) potresti offrire un giorno Speciale a tutti i tuoi clienti e utilizzarlo per promuovere le vendite esattamente come in America.

Creare l’evento, l’aspettativa, valorizzare l’inventario.

Sembra semplice, ma non lo è se lo vuoi fare in modo efficace.

Devi “sorprendere”, “presentare i prodotti”, “narrare”, “comprendere i bisogni” anche se non sono manifesti.

 

vendita_evento

 

Emozionare ma dare anche concretezza.

Qualità e prezzo.

Quello che ha spinto al successo il modello di vendita Black Friday è stata la possibilità di trovare in un determinato giorno offerte vantaggiose, oltre al meccanismo psicologico, ben conosciuto nel marketing, del gioco e della scoperta.  

Ma lo possono fare solo le grandi catene di distribuzione?

No, ma ricorda che:

. nelle vendite on line quello che spinge un utente a comperare è il prezzo migliore e se parliamo di prodotti di largo consumo e di facile reperibilità su altri siti, questo diventa addirittura il primo fattore di confronto e di scelta.

Partendo da questa premessa, potrai utilizzare il modello di “vendita evento” se:

.  proponi un prezzo ribassato;

.  sai creare l’urgenza (entro una certa data o un massimo di pezzi disponibili);

.  non lo utilizzi solo come mezzo per svuotare il magazzino dagli invenduti;

.  sei capace di immaginarlo come un valido sistema per farti conoscere o lanciare un prodotto nuovo;

. prevedi di appoggiare l’offerta con delle studiate campagne di informazioni (social o tradizionali).

Ora che sai tutto perché non provare?

E fai in modo che ci sia tanto passaparola sulla tua Vendita evento, perché oggi non c’è nulla che condizioni le scelte d’acquisto come il WOM (Word of Mouth).

 

Il Thanksgiving period

Va dal giorno del ringraziamento fino a Natale.

È importantissimo per le vendite.

I consumatori come si dovrebbero comportare durante questo periodo?

Che cosa possiamo fare per contribuire a colorare di “nero” questi “rossi”?

Prima di tutto se vogliamo qualità, la dobbiamo sostenere.

E qui mi ricollego all’ultima parte del post il marketing dei sensi, il senso etico.

Questo senso etico che devono avere i commercianti, lo devono avere anche i consumatori.

 

westwood

 

Acquisti consapevoli. Minori acquisti ma di qualità e nel rispetto delle regole.

Prodotti realizzati  in Italia, possibilmente.

Prodotti BBF: Belli e Ben Fatti nelle fabbriche Italiane.

Ecco che cosa dovremmo comperare durante tutto il  Thanksgiving period e non solo.

Ho terminato, mi farebbe piacere ricevere i tuoi commenti sulle tue “vendite evento” o sui tuoi acquisti speciali.

Se invece hai la necessità di contattarmi direttamente per una consulenza online, segui questo link.

A presto con la prossima puntata di #easymarketing per le piccole imprese.

 

Mirna

Visualizza il profilo di Mirna Pioli su LinkedIn

 

 

 

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Hai bisogno di risposte riservate e competenti ai tuoi quesiti?

La commercialista risponde online

SCOPRI DI PIÙ

Hai bisogno di risposte riservate e competenti ai tuoi quesiti?

La commercialista risponde online

SCOPRI DI PIÙ