La formazione obbligatoria del datore di lavoro

formazione obbligatoria del datore di lavoro

 

I tre corsi fondamentali: RSPP – Addetto Antincendio – Addetto Pronto Soccorso

Questi tre corsi, assolutamente indispensabili per la formazione obbligatoria del datore di lavoro e soggetti ad aggiornamento periodico, non possono essere ignorati per due motivi:

. il buon andamento dell’impresa;

. le pesanti sanzioni in caso di inadempimento.

Vediamoli in sequenza.

CORSO DI FORMAZIONE PER DATORE DI LAVORO – RSPP

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione – RSPP è una figura professionale obbligatoria secondo quanto previsto dal Decreto legislativo 81/08 sulla Sicurezza sul Lavoro.
In quali casi il datore di lavoro può svolgere le funzioni di RSPP?
Il datore di lavoro potrà assumere in proprio le funzioni di RSPP nei seguenti casi:
1. Aziende artigiane e industriali: fino a 30 addetti;
2. Aziende agricole e zootecniche: fino a 30 addetti;
3. Aziende della pesca: fino a 20 addetti;
4. Altre aziende: fino a 200 addetti.
In tutti gli altri casi è necessario ricorrere alla nomina di un RSPP interno o rivolgersi a un RSPP esterno.
Il datore di lavoro che vuole assumere in proprio le funzioni di RSPP ai sensi del comma 2, art 34 del D.Lgs n.81/2008 dovrà sostenere un corso di formazione secondo quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 pubblicato in G.U. N. 8 del 11/01/2012 e successive modifiche.
Il monte ore di formazione da frequentare è individuato, anche in tal caso, in base al settore Ateco 2002-2007 di appartenenza dell’azienda, associato a uno dei tre livelli di rischio (Basso, medio, alto).
Esso varia da 16, 32, 98 ore.

Scopri a quale fascia di rischio corrisponde esattamente la tua impresa, lo puoi fare disponendo del tuo Codice ATECO a questo link: Tabella verifica classi di rischio con codici ATECO.

È previsto un aggiornamento quinquennale della durata di 6 ore.

7_div_layout-testo-4_20150326_120533

 

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTO ANTINCENDIO

Il corso di formazione all’addetto antincendio è indirizzato:
– ai soggetti incaricati dal datore di lavoro ad attuare le misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, evacuazione dei lavoratori in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio e comunque della gestione delle emergenze come previsto dall’Allegato X D.M. 10/3/1998 e dal D.Lgs. 81/2008;
– a datori di lavoro (di aziende fino a 5 dipendenti).

Il progetto formativo ha una durata complessiva di 4, 8, 16 ore a seconda della classificazione del livello di rischio di incendio (basso/medio/alto).
  Per il Rischio Alto, oltre all’attività formativa, è obbligatorio conseguire l’attestato di idoneità tecnica presso i Vigili del Fuoco territorialmente competenti.

Scopri  la-tua-classe-di-rischio-incendio

È previsto un aggiornamento triennale di 2, 5, 8 ore, in ottemperanza alla Circolare del 23/02/11 del Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco del soccorso pubblico e della difesa civile – Direzione generale per la formazione.

81qzraf61zl__sl1500_

 

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO

Aziende del gruppo B/C ai sensi del Decreto Interministeriale n. 569 del 1999.
Il corso si compone di una parte teorica di studio delle principali nozioni specialistiche riguardanti i compiti del primo soccorritore: le folgorazioni, le emorragie esterne, il riconoscimento dello stato di incoscienza, dell’arresto respiratorio, dell’ostruzione delle vie aeree, dell’arresto cardiocircolatorio e di una parte pratica di esercitazione riguardante le principali manovre da eseguire in caso di rianimazione di un soggetto.

Il corso di formazione è indirizzato a:

– addetti della Squadra di Primo Soccorso aziendale, che incaricati dal datore di lavoro, dovranno riconoscere un’emergenza sanitaria, attuare gli interventi di primo soccorso e allertare il sistema di soccorso(Art. 45, del D.Lgs 81/08 e dalla normativa precedente D.M. 388/03);

– datori di lavoro (di aziende fino a 5 dipendenti);

Il progetto formativo ha una durata complessiva di 12 ore per le aziende appartenenti al gruppo B e C, e di 16 ore per le aziende appartenenti al gruppo A.

Scopri la-tua-classe-di-rischio-pronto-soccorso

È previsto un aggiornamento triennale di 4 ore per Aziende Gruppo B/C e 6 ore per Aziende Gruppo A.

 

Ti potrebbe interessare leggere anche gli altri due post che completano questo ciclo sulla Sicurezza nel mondo del lavoro:

L’imprenditore e la sicurezza nel mondo del lavoro

Gli obblighi di formazione dei lavoratori

Ringrazio Daniela Tenca che mi ha aiutata a scriverli.

daniela tenca

 

 

Daniela Tenca

 

Consulente in materia di salute e sicurezza sul lavoro

e-mail tenca.daniela@gmail.com

 

 

 

 

 

 

Non esitare a scrivere commenti e domande, Daniela e io ti risponderemo. 

Se invece hai la necessità di contattarmi direttamente per una consulenza, segui il link consulenza in studio o consulenza online 

Mirna

Visualizza il profilo di Mirna Pioli su LinkedIn

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *