Tutto sotto controllo con le casse elettroniche

le casse elettroniche

 

I sistemi elettronici integrati per i pubblici esercizi

La gestione di un bar o di un ristorante è diventata sempre più complessa.

Per competere è necessario percepire le rapide variazioni nelle abitudini e nei gusti dei clienti, essere efficienti, garantire un ottimo servizio, ridurre gli sprechi. 

Cambiare velocemente.

I sistemi di casse elettroniche integrate consentono ai bar e ai ristoranti di gestire più efficacemente il backoffice, le operazioni di cassa e il servizio al cliente.

Credo sia fondamentale, anche da parte dei piccoli esercizi, valutare il loro utilizzo.  

 

L’impostazione delle casse elettroniche

Logicamente non basta adottare un sistema di casse elettroniche per essere efficienti.

Prima di tutto è necessario impostare in modo strategico la cassa del punto vendita, inserendo tutte le voci con un preciso ordine logico.

Chi la imposta deve essere guidato da chi la utilizza, in quanto è fondamentale che le voci vengano poi reperite il più velocemente possibile.

I programmatori non sono in grado di farlo da soli, in quanto ogni locale è differente, quindi vanno guidati da chi conosce il mestiere.

Nei locali con più punti vendita e casse, ogni punto vendita deve aprire le schermate del touch screen con i prodotti più venduti in evidenza, direttamente sulla prima videata.

Per esempio se un ristorante è abbinato a un cocktail bar, sulla prima schermata della cassa del ristorante dovranno apparire cibi e bevande, nelle finestre successive i cocktail e distillati; al contrario nella cassa del bar per primi i drink più venduti e successivamente i cibi nelle altre schermate.

E’ necessario inoltre effettuare un periodo di prove per potere correggere e sistemare al meglio le varie voci.

 

I vantaggi delle casse elettroniche

Un sistema di casse elettroniche integrato ha molteplici vantaggi in quanto permette di avere accesso a informazioni su vendite, produzioni e consumi, dà la possibilità di avere report dettagliati e personalizzati.

I principali vantaggi:

. velocità nel prendere le ordinazioni;

. minori errori nelle ordinazioni. Utilizzando delle apposite piccole stampanti collegate alle casse,  il responsabile è in grado di individuare chi ha commesso l’errore. In cucina o al banco bar esce direttamente stampata la comanda, chiara e perfettamente leggibile, eliminando errori di interpretazione di una grafia poco leggibile e numeri confusi, tra le maggiori cause di diatribe e liti , tra chi è addetto alla preparazione di cibi e bevande e chi li serve ai tavoli.

. organizzazione del lavoro in modo ottimale. Avendo sotto controllo le vendite orarie e la produttività di ogni membro dello staff , risulta molto più facile organizzare il lavoro, sapere quanti collaboratori occorrono in un dato orario e quali compiti poter loro affidare, stabilire i turni di servizio, ferie, riposi. 
Ad esempio, nel bar di un hotel possono operare pochi addetti fino all’ora dell’aperitivo, per garantire il servizio e fare i carichi e pulizie, mentre durante il peak point aperitivo e pranzo, serve più personale, dopo pranzo, nel pomeriggio l’affluenza cala nuovamente, fino all’aperitivo serale.

. controllare la produttività degli addetti alle vendite, anche per premiare i migliori e spronare gli altri a migliorarsi;

.  monitorare eventuali dipendenti infedeli in quanto ogni dipendente ha un codice personale, riservando le funzioni di storno di eventuali errori di addebito al caposervizio o gestore;

. gestire le scorte di magazzino in base alle vendite, evitando inutili giacenze e segnalando scorte insufficienti e prodotti in scadenza, con un semplice click;

. aggiornare la Carta del Bar o il Menu del Ristorante in base alle reali preferenze della clientela, eliminando i prodotti che non riscontrano successo e recuperando spazio a favore di quelli redditizi;

. tenere sotto controllo anche gli ammanchi di magazzino grazie a un controllo incrociato tra incassi e giacenze di magazzino reali;

. stampare rapidamente il conto, il documento fiscale, gestire l’incasso;

. configurare sconti automatici liberamente;

. creare menu che permettano la visualizzazione delle informazioni sugli ingredienti e gli allergeni;

. gestire il marketing, registrare il comportamento di acquisto dei clienti, impostare programmi di fidelizzazione, monitorare le campagne promozionali.

 

casse elettroniche

 

Quali casse elettroniche scegliere

Esistono svariati modelli e prezzi, considerando il turnover frequente tra i dipendenti dei pubblici esercizi, consiglio di orientarsi sui modelli più venduti, che ormai tutti gli addetti del settore sanno già utilizzare. Il risparmio rispetto a un modello economico comporta il dover fare formazione sull’utilizzo allo staff  e mediamente servono dalle due alle tre settimane.

Per un locale di piccole o medie dimensioni, è sufficiente un touch screen, una/due stampanti e un computer dotato dell’apposito software, che rimane sempre comunque eventualmente incrementabile o aggiornabile. Alcune ditte le propongono anche a noleggio.

I vantaggi economici specialmente sul medio e lungo termine mi paiono evidenti, se tutte le grandi catene alberghiere e di ristorazione hanno adottato questo tipo di casse non è certo per caso.

 

Ringrazio Roberto Amoroso, esperto del settore, per avermi aiutata a scrivere questo post.

Mi farebbe piacere leggere i tuoi commenti nello spazio sottostante.

Se pensi che questa lettura ti sia stata utile, fammelo sapere con like, tweet e condivisioni.

Se invece hai bisogno di una consulenza, non esitare a contattarmi direttamente seguendo il link consulenza online o consulenza in studio.

A presto, 

Mirna

Visualizza il profilo di Mirna Pioli su LinkedIn

Ti potrebbero interessare:

Il menu del ristorante

I cartelli esposti al pubblico

Iscriviti alla newsletter di Doublentry,  il mio eBook “Cinque + 1 – I sensi del Marketing” in dono.
Clicca su Iscriviti ,  ti aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *